torna alla home torna alla home
 

Bacheca
 
Forum
 
 
 

...
Dopo qualche giorno Teddy la presenta a Luttazzi ed a Kramer, ne nasce una jam session con Luttazzi al piano. Teddy Reno scrittura Jula per la sua Casa Discografica: la CGD. Jula lascia così la recitazione e diventa una cantante.

I primi dischi sono tutti di canzoni francesi. Jula scrive e parla francese fin da piccola avendolo imparato da sua mamma, professoressa di lingue, che è anche la prima ad aver creduto in lei ed a guidarla nella carriera, spingendola a perfezionarsi costantemente.

Il primo tour in giro per l'Italia è con lo spettacolo Il microfono vostro, presentato da Nunzio Filogamo.

Seguono innumerevoli trasmissioni radio, in diretta, con le orchestre di Carlo Savina, Pippo Barzizza, Lelio Luttazzi, Gorni Kramer, Armando Trovajoli.
Fra queste ricordiamo (come cantante fissa) "Gran Varietà"e "Nati per la musica", oltre alla famosa " Il Motivo in Maschera", che ha lanciato Mike Bongiorno in Italia.

All'inizio degli anni '50 Jula è la prima cantante ad apparire in diretta TV in Italia.

Contemporaneamente viaggia in Europa.
Vince a Parigi il Grand Prix du Disque con la canzone Mon Pays di C.A.Rossi e canta nei famosi night clubs Carrol's e Le Drap d'or. Tornerà poi a Parigi, cantante affermata, nel '60, all'Olympia.
« »
pagine: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7

Home | Biografia | Discografia | Dicono di lei | Articoli | Audio | Video | Foto-album | Bacheca | Scrivici